Mastoplastica Riduttiva

Trova il tuo benessere in totale sicurezza
foto-prima-e-dopo-mastoplastica-riduttiva

L’intervento

Non sempre una donna con un seno esageratamente grande può vedersi bella. Anzi, il volume eccessivo della mammella può causare forti dolori a livello del tratto cervicale e toracico superiore e della colonna vertebrale, e un conseguente senso di fatica. Inoltre possono derivarne problemi psicologici, nel vestire, nella pratica sportiva o nella vita di relazione.
È difficile quantificare l’aumento di volume da considerarsi patologico per il quale si usa spesso il termine “ipertrofia mammaria”. Il grado di anomalia varia da un seno di volume quasi normale ma ptosico (o anche detto “calante”), a un seno estremamente voluminoso che giustifica la definizione di “gigantomastia”.

In questo caso si può ricorrere alla riduzione del seno, tecnicamente detta mastoplastica riduttiva.

A chi è rivolta?

La mastoplastica riduttiva può essere richiesta per:

  • migliorare il profilo corporeo in donne che considerano il proprio seno eccessivo;
  • correggere un aumento del seno dopo le gravidanze o l’allattamento;
  • correggere un aumento del seno dovuto ad un aumento di peso.

Alcuni dettagli

L’intervento può durare da due a tre ore.
La mastoplastica riduttiva viene eseguita in clinica in anestesia generale e con ricovero di almeno 24 ore.

Dopo l’intervento

Le consiglierò di farsi venire a prendere alla clinica il giorno della dimissione e di avere qualcuno che l’aiuti per alcuni giorni dopo l’intervento, se necessario.
Nei giorni successivi si sentirà un po’ stanca ed indolenzita nella regione toracica, ma in ogni caso sarà già in piedi alcune ore dopo l’intervento.
Per alcuni giorni avrà una medicazione modicamente compressiva e dovrà portare un reggiseno particolare per circa un mese. Alcuni punti di sutura verranno rimossi dopo 7 giorni, altri dopo 9 giorni e altri ancora dopo 12 giorni. L’assestamento della mammella avverrà dopo due mesi circa.

Ritorno alla normalità: il suo nuovo aspetto

“La seguirò passo dopo passo nel ritorno alle normali attività. Potrà tornare a lavorare almeno dopo 7 giorni, ovviamente a seconda del tipo di attività svolta, ma per almeno un mese dovrà evitare comunque pratica sportiva o sollevamento di grossi pesi. Le cicatrici rimarranno arrossate per 4-6 settimane e cominceranno ad essere meno evidenti solo dopo alcuni mesi.

Pensiero del Dr. Papaleo

Ciò che mi sta a cuore è migliorare il suo seno rispettando la naturalezza e l’equilibrio del suo corpo. Durante il nostro primo incontro valuteremo insieme quali scelte prendere in base alle condizioni del suo seno e della sua pelle, e le spiegherò quale tecnica chirurgica è più adatta a lei.

Hai ancora dubbi?

Non esitare a contattarci telefonicamente

Oppure compila il modulo sottostante, sarai ricontattato immediatamente.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Specialistica in Medicina e Chirurgia con votazione 110 e lode.

Chiudi